Microcredito Artigiancassa – L. 949

Microcredito Artigiancassa – L. 949

30 Maggio 2019 Finanziamenti 0

Le micro, piccole e medie imprese artigiane secondo la legge 949/52, possono godere di un contributo in conto interessi e in conto capitale destinato ad interventi, fra cui:

  • Acquisto di macchinari, autoveicoli industriali e attrezzature varie

  • Costituzione di materie prime, semilavorati e scorte di magazzino

  • Ampliamento, costruzione e ammodernamento di spazi laboratoriali

  • I materiali, i macchinari e le attrezzature devono essere adeguati alle esigenze dell’azienda e conformi alle normative in vigore.

Fra le spese agevolabili ci sono anche i servizi di formazione e qualificazione del personale, i sistemi di qualità aziendale, le campagne di marketing e promozionali, la partecipazione a fiere e manifestazioni, i sistemi di qualità aziendale, l’acquisto di software, brevetti e licenze.

L’agevolazione consiste in:

  • un contributo a fondo perduto sugli investimenti da realizzare e/o già realizzati (pari al 10% degli investimenti)

  • un contributo a fondo perduto per l’abbattimento delle spese relative alla garanzia del Consorzio Fidi

  • un contributo in conto interessi (per l’abbattimento del tasso di interesse del finanziamento o leasing erogato da istituti di credito).

 

Le TRE  forme di contributo  vengono erogate  in unica soluzione con un vantaggio immediato per l’impresa.

Microcredito Artigiancassa – L. 949 è un incentivo a sportello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *