Commercialista di fiducia

Commercialista di fiducia

4 Marzo 2020 Senza categoria 0

Questa piccola guida ti sarà d’aiuto se cerchi qualche suggerimento per scegliere il miglior commercialista PER TE.

1. SCEGLI IN BASE ALLE TUE SPECIFICHE ESIGENZE.

Sei in una fase delicata della tua attività perché i tuoi genitori ti lasceranno in mano le redini dell’impresa familiare? Opterei per un commercialista specializzato nel gestire i passaggi generazionali.

Hai necessità di contestare una cartella esattoriale?
Chiederei allora un parere al
miglior tributarista in circolazione.

Se sei un imprenditore alle prime armi, comincia col pensare che avrai bisogno di interfacciarti con diverse figure specializzate.

2. Rapporto di fiducia

Non tutti i commercialisti vanno bene per ogni cliente, e viceversa.

Sonda il terreno, fai una ricerca mirata e chiedi dunque un incontro preliminare, di persona, mirato a conoscere il professionista che ti seguirà per un periodo di tempo più o meno breve.

Un professionista che ha a cuore la sua mansione avrà cura di farti capire anche le questioni più tecniche, senza doversi per forza esprimere in “burocratese”. E´ lui che deve farsi capire, ma sentiti ugualmente libero di fare tutte le domande che ritieni necessarie!

 

Un buon commercialista farà in modo affinché anche particolari tecnicismi ti siano chiari, al fine che tu possa scegliere consapevolmente per il TUO caso specifico.

3. STIPULAZIONE DELL’ACCORDO

Ci siamo quasi.

Ricordati di richiedere un preventivo dettagliato (ancora meglio la lettera di incarico professionale) in cui sono illustrati non solo i costi, ma tutte le clausole che regolano il rapporto tra te e il tuo commercialista di riferimento.

Conosci quali sono i doveri del tuo commercialista (e i tuoi).

Sappi che per legge tutti i commercialisti sono tenuti a stipulare unassicurazione specifica, i cui estremi ti devono essere comunicati.

Informati su quando e come devi pagare lonorario previsto.

Potrebbe capitare che tu decida un giorno di cambiare commercialista, o di volerti affidare a più commercialisti (specialisti) allo stesso tempo? (Scegli bene, talvolta alcuni colleghi preferiscono stipulare un periodo di collaborazione minimo, anche di anni, pena il pagamento di una penale).

Nel caso in cui qualcosa non ti fosse chiaro, non esitare a chiedere spiegazioni su ogni singola clausola. E´ un tuo diritto, se non un dovere.

 

Non dare nulla per scontato e firma solo quando ti senti sicuro di accettare tutti i parametri dell’accordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *